Un bellissimo progetto a favore dell’Associazione Alzheimer: “Il Moro” di Monza, insieme ad altri tre ristoranti, per quattro splendide cene.

Inizia il 28 marzo al Moro di Monza la prima delle quattro cene benefiche organizzate in collaborazione e a favore dell’Associazione ALZHEIMER di Monza e Brianza. Si inaugura così un network gastronomico che ruota attorno alla beneficienza e che vedrà coinvolti con i loro chef altre tre realtà di spicco del panorama gastronomico del territorio Brianzolo:


Michele Mauri
(La Piazzetta – Origgio)


Fabio Silva
(Derby Grill - Monza)


Carlo Andrea Pantaleo
(Milano37- Gorgonzola).

L’evento benefico è il frutto di una sinergia promossa da realtà accomunate dagli stessi valori di solidarietà verso il prossimo e da un’inclinazione proattiva che li ha portati a promuovere e a sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti del morbo dell’Alzheimer. Associazione Alzheimer Monza Brianza è il charity partner selezionato a favore del quale andranno parte dei ricavati delle quattro cene per l’acquisto di due defibrillatori. Nata nel 1992 per iniziativa di un gruppo di familiari di malati di Alzheimer, l’associazione si è fatta conoscere nel corso degli anni sul territorio non solo della Brianza e della Lombardia, ma anche a livello nazionale diventando un punto di riferimento soprattutto per malati di Alzheimer. Gli obiettivi dell’associazione sono stati sposati anche dai fratelli Butticè e dagli altri chef partecipanti all’iniziativa, insieme hanno quindi deciso di costruire questa rete benefica. Questi i principali punti della mission dell’Associazione Alzheimer Monza Brianza:

  • sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi sociali ed economici relativi alla malattia di Alzheimer;
  • sostenere i familiari ed i malati di Alzheimer nelle diverse fasi della malattia;
  • promuovere la nascita di centri diurni specializzati nell’assistenza ai malati di Alzheimer e alle loro famiglie;
  • promuovere la formazione di personale specializzato;
  • informare e formare i familiari sulla malattia e il suo decorso, al fine di migliorare la qualità della vita;
  • promuovere gruppi di auto-aiuto.

La cena del 28 marzo 2019 a Il Moro avrà un menu ispirato al tema “Sentieri Primaverili”, le altre date in calendario saranno:
16 maggio 2019 - La Piazzetta di Origgio - chef resident Michele Mauri
4 luglio 2019 - Derby Grill - chef resident Fabio Silva
3 ottobre - Milano37 - chef resident Carlo Andrea Pantaleo

 

IL CONTEMPORANEO

 

Il Caviale Oscietra e la pasta

Ostrica fine de claire e mandorla di Raffadali

Zucchina trombetta, scorfano e bottarga di tonno di Sicilia

Linguina Gentile, aglio orsino, olio extra vergine, peperoncino e tartare di orata

Astice alla catalana

Petto d'anatra, cioccolato e arancia

Zenzero, arancia e salicornia

Il pistacchio e il mandarino

 

Si consiglia per gli ospiti della tavola 86,00€

MONZA 2007

 

Insalata di mare

I paccheri di Senatore Cappelli pistacchio di Raffadali e gamberi

Filetto di pesce del giorno (sdm) patate, pomodorini e olive

Zenzero, arancia e salicornia

Si consiglia per gli ospiti della tavola 60,00€

Viaggio in Sicilia

Assoluto di Gambero di Mazara del Vallo

Sgombro, finocchio e arancia

Riso riserva San Massimo, ricci di mare e zafferano brianzolo

Bottoni, gambero di Mazara del Vallo e il ciliegino

Trancio di pescato (sdm) in guazzetto

Filetto di suino nostrano, carota, zenzero, albicocca acida e jus di vitello

Zenzero, arancia e salicornia

Era la cassata

  

Si consiglia per gli ospiti della tavola 77,00€


Logo Il Moro Ristorante

Giorno di chiusura Lunedi

Aperti a pranzo dalle 12:30 alle 14:30
ultimo ingresso 14:15

Aperti a cena dalle 20:00 alle 23:00
ultimo ingresso 22:30.

CHI SIAMO

Ogni ospite è al centro della filosofia de IButticè che dal 1996 si prendono cura de Il Moro di Monza, proponendo una cucina gourmet di chiara vocazione siciliana.

Nella sala ristorante si respira l’atmosfera elegante e contemporanea, i valori dell’accoglienza e dell’ospitalità si ritrovano nella gestualità e nel savoir faire delle persone dedite a Il Moro.